Se anche tu vuoi vendere casa velocemente, devi sapere una cosa: ribassare NON è l’unica soluzione.

Eppure è la strada che scelgono molti proprietari, specie se l’ immobile è invenduto da tempo.

Ha fatto così anche la signora Anna.

Anna era esasperata, da 4 anni cercava di vendere la sua casa senza trovare l’acquirente ideale. Ma era stanca di dedicare tempo ed energie a quell’immobile, così per liberarsene una volta per tutte, piuttosto che investire una piccola somma in un intervento di home staging, ha deciso di svenderlo.

Questo è ciò che succede quando i proprietari non ne possono più di avere quella maledetta casa sul groppone: non vogliono spendere e decidono di ribassare.

Ma non è forse la stessa cosa? 

Vendere casa velocemente con l'home staging

 

Ribassare o spendere?

Nonostante l’home staging sia un’ottima soluzione per vendere gli immobili fermi sul mercato, la scusa più frequente per non farlo è proprio “non voglio spendere”.

Ma senza home staging, ti rimane solo una cosa da fare per vendere casa velocemente: ribassare il prezzo. Una volta, due volte, tre volte finché la casa non sarà praticamente in svendita.

Ma ribassare, non significa comunque spendere?

Sì, ribassare è una perdita e ti costerà caro. Gli immobili subiscono un ribasso anche del 10% quando rimangono a lungo sul mercato. Un intervento di home staging, invece, va dall’ 1% al 5% del valore dell’immobile, con tutti i benefici che ne conseguono.

Ribassare è la vera spesa. Intervenire per valorizzare significa invece investire per avere un maggior ritorno economico.

Vendere casa velocemente con l'home staging

Vendere casa velocemente con l’home staging

Cosa puoi imparare dalla storia della signora Anna? Due cose, almeno.

La prima è che scegliendo di fare l’home staging fin da subito, crei un valido processo di vendita. Aumenti l’interesse e le offerte dei potenziali acquirenti, vendi in meno tempo e riduci lo stress che deriva dalle operazioni di messa in vendita.

La seconda è che, se hai un immobile invenduto da tempo, dovresti prendere in considerazione l’idea di darci finalmente un taglio. Attivati per comprendere quali sono i punti di forza della tua casa e come valorizzarla al meglio.

Quindi, quando metterai in vendita la tua prossima casa, pensa bene a cosa farai. Deciderai di investire in un intervento che possa aiutarti a vendere velocemente? O preferisci aspettare per mesi l’acquirente ideale che stia cercando proprio il tuo immobile?

Ora ti sveliamo un segreto: l’acquirente ideale non esiste. Esistono solo persone che stanno cercando il prossimo posto in cui andare a vivere, un luogo che possano riempire di ricordi ed emozioni. E tu devi farle sentire subito a casa!

Se trovi utile questo articolo, lasciaci un commento oppure contattaci per un preventivo gratuito.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *