Serve davvero un intervento di home staging? Ecco le scuse frequenti (e perché invece dovresti farlo)

Hai un immobile in vendita e ti stai chiedendo se serve davvero un intervento di home staging? Scommetto che che tra le scuse frequenti di cui parleremo c’è anche la tua!

Se hai letto quali sono i benefici dell’home staging e compreso quante situazioni vantaggiose può generare nel processo di vendita del tuo immobile, non dovresti avere più dubbi. L’home staging può davvero aiutarti a vendere casa velocemente e ad un prezzo migliore. Giusto?

Giusto, almeno in teoria. Perché c’è sempre qualcuno che replica con almeno un’obiezione di fronte ad una proposta di allestimento e valorizzazione del suo immobile. Possiamo individuare cinque diverse categorie di scuse frequenti:

  • non ho soldi
  • non ne ho bisogno
  • non ho fretta
  • non desidero farlo
  • non ci credo

Ti ritrovi in una di queste? Vediamole nel dettaglio.

Serve davvero un intervento di home staging? Ecco le scuse frequenti (e perché invece dovresti farlo)

Vendere casa con l’home staging: le scuse frequenti

Non ho soldi

Forse la prima obiezione in assoluto perché nessuno vuole spendere soldi per un immobile di cui si deve liberare. Ma l’home staging non è una spesa, bensì un investimento: devi spendere soldi per fare soldi. E’ un costo aggiuntivo, ma anche un valore aggiuntivo.

Se pensare di pulire, riparare, tinteggiare, ti sembra troppo costoso, immagina cosa potrebbe pensare un acquirente che deve sobbarcarsi anche quei lavori oltre all’acquisto della casa. I miglioramenti realizzati in anticipo possono portare un importante ritorno economico sul tuo investimento. E ti consentiranno anche di incrementare il prezzo iniziale dell’immobile.

Il costo di un intervento di home staging va dall’ 1 al 5% del valore dell’immobile, a seconda di quanto lavoro è necessario. Il deprezzamento dovuto ad uno stallo molto lungo sul mercato, invece, può arrivare anche al 10%. Che cosa preferisci?

Non ne ho bisogno

Hai fatto anche tu questa obiezione? Pensi che la tua casa vada bene così com’è?

Molti proprietari credono che non sia necessario intervenire, nemmeno per eliminare gli oggetti personali perché prima o poi arriverà l’amatore che si innamorerà del loro stile.

Ma dal momento in cui il tuo immobile viene messo sul mercato, non è più tua casa-dolce-casa: è un prodotto commerciale e deve essere venduto. L’home staging è una necessità per il mercato immobiliare ed è imperativo che la casa venga prima di tutto depersonalizzata.

Non ho fretta

Ciò che dovresti fare fin da subito è entrare nel processo di vendita della tua casa, o rischi di sprecare il tuo tempo.

L’home staging è un’opportunità per vendere velocemente e colpire l’interesse di molti più visitatori. Puoi decidere di non farlo e testare il mercato per qualche mese, ma nel frattempo molti potenziali acquirenti avranno già visto la tua casa e si saranno mossi verso i tuoi concorrenti.

Non desidero farlo

E’ assai probabile che tu non senta il desiderio di impacchettare oggetti, cambiare l’arredamento o fare piccole riparazioni. Ma se ti dicessimo che questo è il segreto per creare un valido processo di vendita, lo faresti? Ne varrebbe le pena?

Tenere la casa pulita e in ordine non è semplice e necessita del giusto atteggiamento mentale. Ma comprendere l’importanza di compiere questo passo ti darà la giusta motivazione per farlo.

Non ci credo

In Italia, la permanenza media sul mercato degli immobili è di 67 giorni con stage, contro 282 giorni senza stage (fonte dati 2015: Banca di Italia e Associazione Nazionale HSL). L’agenzia immobiliare Rossi Real Estate ha venduto in 60 giorni questo immobile a Rimini anche grazie al nostro intervento di home staging.

L’home staging è una tecnica di valorizzazione che ha aiutato molti venditori ad ottenere i risultati che cercavano: vendere casa velocemente e ad un prezzo migliore. Tu cosa stai aspettando?


Siamo giunti alla fine di questo articolo.

Ti stai ancora chiedendo se serve davvero un intervento di home staging? Lasciaci le tue domande nei commenti e ti risponderemo! Oppure contattaci.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *