Come arredare la tua casa: i consigli di Fenice Interiors continuano! E siamo arrivati al numero 5: progetta.

Attraverso questi consigli vogliamo aiutarti a focalizzare la tua attenzione sulle cose importanti e consentirti di mantenere un certo controllo della situazione. Arredare diventerà sicuramente più facile!

Andiamo a leggere il consiglio #5 (oppure torna al consiglio #4)

progetta

Fenice Consiglia #5: progetta!

Sì, hai letto bene. Per arredare la tua casa devi metterti nei panni di un vero e proprio professionista!

Divertiti a cercare la posizione ottimale per i tuoi arredi. Carta millimetrata e carta lucida trasparente ti saranno d’aiuto per fare tutti gli esperimenti del caso. Valuta gli spazi della tua casa e cerca di sprecarne il meno possibile. Sfrutta al massimo la luce naturale e intervieni con la luce artificiale corretta per ogni stanza. Verifica la posizione degli impianti (acqua, luce, gas, riscaldamento…) e scegli la soluzione meno onerosa per intervenire.

Definire un progetto è fondamentale per evitare sprechi di spazio e mantenere la visione di insieme. E ti consentirà di avere sempre la situazione sotto controllo.

Sia chiaro che questo passaggio non è immediato: un progetto di interni ben fatto è spesso frutto di numerosi tentativi, durante i quali si valutano costantemente i pro e i contro di ogni situazione. Alcune scelte potrebbero essere vincolate da elementi di carattere architettonico (es. la posizione delle finestre o le altezze interne di un sottotetto), mentre per altre è necessario soffermarsi a ragionare un po’ di più. Il raggiungimento di una soluzione definitiva è quindi un processo fatto di scelte che si susseguono una dopo l’altra.

Nel prossimo articolo parleremo ancora di arredamento e ristrutturazioni con un consiglio che ti aiuterà a trovare facilmente soluzioni per la tua casa: stabilisci le tue esigenze.

Che ne pensi di questo articolo? Lascia un commento per farcelo sapere, per noi è molto importante e ci consentirà di migliorare nei nostri articoli futuri 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *