Fenice Consiglia #1: non posizionare arredi a caso

Benvenuto nel primo articolo della nostra rubrica Fenice Consiglia! “Non posizionare arredi a caso” è il primo dei nostri 8 consigli che ti aiuteranno a creare un’ambientazione bella e funzionale!

Attraverso i nostri suggerimenti pratici, scoprirai come non perderti nella miriade di prodotti offerti dal mercato e come realizzare il tuo interior sulla base delle tue esigenze personali.

Ma cominciamo subito ad approfondire il primo consiglio: non posizionare arredi a caso! 

non posizionare arredi a caso

Arredo di un soggiorno: equilibrio cromatico e disposizione ottimale degli arredi

Fenice Consiglia #1: non posizionare arredi a caso

Stai per affrontare i lavori di ristrutturazione oppure l’arredamento della tua nuova casa?

Sia per esigenze personali, sia per questioni di budget, la scelta che molto probabilmente hai fatto anche tu è quella di cominciare ad arredare gli ambienti più importanti della tua casa al fine di poterci vivere da subito: la cucina, la camera da letto, il bagno.

La scelta è sicuramente valida, ma devi fare attenzione ad una piccola insidia che vi si nasconde: quella del “per ora lo metto qui e poi si vedrà!”.

Sì, perché quello che si tende a fare, è cominciare a posizionare mobili e complementi po’ a caso, pensando di rimetterci mano in un secondo momento. Ma qual è il rischio di questo comportamento?

Il rischio è di non valutare correttamente gli spazi a tua disposizione; non calcolare bene gli spazi da destinare ai percorsi; non pensare subito a suddividere una zona da un’altra, per esempio l’ingresso dal soggiorno.

Queste sono solo alcune situazioni a cui si potrebbe andare incontro. Non ti piacerebbe accorgerti col tempo di aver sfruttato male i preziosissimi metri quadrati della tua casa, vero? Porvi rimedio talvolta potrebbe necessitare degli spostamenti, con conseguente perdita di tempo e forse denaro.

Quindi qual è il nostro primo consiglio?

Non posizionare arredi a caso: sii sempre consapevole di quello che fai. Eventualmente, accertati di poter cambiare/modificare quella piccola parte di arredamento con il minimo dispendio di tempo e denaro.

Ti va di approfondire? Corri subito al secondo consiglio: non perdere la visione di insieme!

Contattaci per qualsiasi dubbio oppure lascia un commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *